Bonus Pc Regione Basilicata

La regione Basilicata eroga un bonus fino ad un massimo di 400 euro a fondo perduto per le famiglie lucane con un reddito Isee 2020 fino a 10.000 euro per l'acquisto di un computer portatile «utile per la didattica a distanza». 

I requisiti per la partecipazione al bando sono:

  • essere residente in Basilicata
  • reddito Isee 2020 fino a 10.000 euro
  • ci sia nel proprio nucleo familiare almeno un minore a carico di età compresa tra i 6 e i 16 anni iscritto a una scuola di ogni ordine e grado della Regione Basilicata, ivi compresi minori di 5 anni alla data di presentazione della domanda iscritti alla classe prima della scuola primaria che compiano sei anni di età entro il 31 dicembre 2020 o, se iscritti anticipatamente, i minori che compiono sei anni di età entro il 30 aprile 2021.

I requisiti minimi che deve avere il notebook/computer portatile sono:

  • Dimensione schermo lcd da 13" a 15.6"
  • Memoria ram di almeno 4gb
  • Disco fisso di almeno 64gb
  • Webcam con microfono integrata o a partecipare
  • Sistema operativo
  • Antivirus
  • Office suite comprensiva di programma di scrittura, foglio di calcolo e presentazioni

Il bonus massimo concedibile è di € 400,00. 

Attenzione non è ammissibile l'acquisto di computer desktop o da tavolo, tablet e smartphone, e-book reader.

Il notebook acquistato con l'utilizzo del bonus non può essere venduto per 5 anni dall'acquisto.

Per partecipare al bando, occorre compilare la domanda e presentarla entro le ore 13.00 del 13 novembre.

Scarica domanda da compilare

Leggi il bando integrale

La domanda deve essere inviata via pec al seguente indirizzo: avvisopc@cert.regione.basilicata.it oppure a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a:

Ufficio “Autorità di Gestione dei Programmi Operativi FESR Basilicata” 
Dipartimento Programmazione e Finanze Regione Basilicata
Via Vincenzo Verrastro, 4 - IV Piano - 85100 Potenza 

Erogazione del contributo:

Al termine della presentazione delle domande verrà prodotta una graduatoria con l'elenco dei soggetti beneficiari. 

L'erogazione del contributo può avvenire secondo le seguenti modalità:

  • anticipazione del 50% dell’importo spettante. In tal caso, il richiedente dovrà presentare la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria allegando il preventivo intestato al richiedente (beneficiario del bonus) rilasciato da un rivenditore autorizzato, con l’indicazione delle caratteristiche del notebook e validità del preventivo per almeno 2 mesi. Entro 30 giorni dall’avvenuta ricezione dell’anticipo del bonus, il richiedente deve acquistare il Notebook e trasmettere la fattura di acquisto e copia del relativo pagamento tracciabile alla Regione Basilicata, pena restituzione dell’importo ricevuto.
  • a saldo nella misura del 100% del contributo spettante. In tal caso, il richiedente dovrà presentare la richiesta di erogazione entro 45 giorni dalla pubblicazione della graduatoria previa esibizione della fattura l’acquisto e del pagamento tracciabile. Si precisa che in mancanza di tale adempimento decade il contributo.

Attenzione:

Occorre dimostrare l'avvenuto pagamento della fattura di acquisto a mezzo:

- Pagamento contanti: in tal caso alla fattura di acquisto va allegata la liberatoria/quietanza del fornitore;

- Bonifico bancario/Carta di credito allegando copia dell’estratto bancario dove si evince il pagamento effettuato.

Vai al catalogo dei notebook