Trasporto gratis
Per ordini oltre € 500
Servizio clienti
Assistenza post-vendita
Pagamento sicuro
Paga sicuro con Banca Sella
Cos'è il registratore di cassa telematico o stampante fiscale?

Cos'è il registratore di cassa telematico o stampante fiscale?

Il registratore di cassa telematico è un'evoluzione del classico misuratore fiscale, a cui si aggiunge la funzionalità dell’invio dei corrispettivo giornaliero direttamente ai server all'Agenzia delle entrate.

I commercianti al dettaglio e gli artigiani diranno addio agli scontrini fiscali e alle ricevute fiscali e adotteranno il nuovo scontrino digitale ovvero il nuovo DOCUMENTO COMMERCIALE.

Fino al 30 giugno 2019 l’invio dei corrispettivi telematici sarà facoltativo per i nuovi esercizi commerciali, dal 1 luglio scatterà l’obbligo dello scontrino telematico per i soggetti con un volume d’affari superiore a 400.000 euro nel 2018, l’obbligo si estenderà a tutti a partire dal 1 gennaio 2020.

Chi è già dotato di un registratore di cassa aggiornabile a stampante telematica può usufruire di un credito d’imposta di € 50,00, mentre chi acquisto una stampante telematica nuova ha a disposizione un credito di imposta del 50% del costo di acquisto con un massimo di € 250,00.

OPERAZIONI PRELIMINARI NECESSARIE PER ATTIVARE UNA STAMPANTE TELEMATICA:
L’utente per aderire al nuovo sistema dei corrispettivi telematici, deve avere a disposizione sempre le credenziali necessarie per accedere sul sito dell’Agenzia delle Entrate e poter accedere al proprio profilo aziendale. All’interno del sito dell’Agenzia delle Entrate deve attivare la voce Corrispettivi Telematici. Successivamente potrà prendere in carico la stampante telematica. I corrispettivi verranno trasmessi telematicamente ogni volta che si procederà alla chiusura serale (azzeramento). La normativa prevede la possibilità di trasmettere i corrispettivi giornalieri entro massimo 5 giorni, al 6 giorno di mancata trasmissione si incorre nella sanzione per omessa trasmissione. Per quanto appena detto, per non incorrere in sanzione, l’utente che, per malfunzionamento della stampante telematica, per mancanza di connessione alla rete internet o per chiusura per ferie per oltre 5 giorni, deve accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate e comunicare il motivo della mancata trasmissione. Con la Stampante Telematica, anche il Libretto Fiscale diventa telematico.

Per informazioni e preventivi Contattaci